COVID 19 - INFO

AGGIORNAMENTO 8 luglio 2020

 

FINALMENTE SI PARTE PER KARPATHOS !

Causa COVID19 la programmazione per l'estate 2020 e' stata ridotta al seguente periodo:

prima partenza 2 agosto 2020

ultimo rientro 13 settembre 2020 


Dal 1° Luglio 2020 il Governo Greco ha determinato in che modo il paese accoglierà i viaggiatori, sarà effettuato lo screening diagnostico necessario per proteggere tutti durante la stagione estiva.

Il modulo Passenger Locator Form (PLF) è un elemento chiave per la pianificazione degli arrivi. Tutti i viaggiatori devono compilare il proprio modulo PLF almeno 48 ore prima di entrare nel paese, fornendo informazioni dettagliate sul loro punto di partenza, sulla durata dei soggiorni precedenti in altri paesi e sull'indirizzo del soggiorno in Grecia.

Nel seguente link trovate il modulo da compilare https://travel.gov.gr/
Una volta compilato verrà rilasciato il QR code che verrà richiesto all'ingresso nel paese.

Attraverso il QR code si verrà indirizzati verso l'area tampone o verso il ritiro bagagli


 

Info per i viaggiatori/clienti Vivi Karpathos. 

Per chi ha già prenotato una vacanza sull'isola, dal 7 giugno al 20 settembre 2020, ad oggi, 20/03/2020, tutti i voli e servizi per il vostro viaggio RIMANGONO VALIDI. 

Le strutture alberghiere ed i voli per l'isola di Karpathos, sono attualmente bloccati fino al 30/04/2020.

 

Chi decide di annullare il proprio viaggio, dalla data odierna e/o fino a nuove disposizioni di legge, dovrà fare riferimento all'articolo 10 (Recesso del Turista) delle nostre Condizioni Generali di Contratto, che riportiamo sinteticamente di seguito ed eventualmente, successivamente, aprire il sinistro tramite polizza assicurativa sottoscritta. 

 

Successivamente, se i blocchi proseguiranno anche durante la stagione estiva nella data del vostro viaggio, provvederemo a rimborsare i viaggiatori, tramite voucher, come previsto dal Decreto Legge n. 9 del 2 marzo 2020 (GU n. 53, del 02-03-2020) art. 28. 

 

Recesso del turista, penali: in caso di richiesta di annullamento del viaggio, Sempre in Viaggio di Turrina Nicola e Vivi Karpathos, in seguito a comunicazione scritta da parte del cliente, rimborserà la quota di partecipazione già versata, trattenendo le seguenti penali
- 50% della quota di partecipazione sino a 30 giorni di calendario prima della partenza;
- 75% della quota di partecipazione da 29 a 21 giorni di calendario prima della partenza;
- 100% della quota di partecipazione da 20 giorni di calendario prima della partenza;

L’ eventuale quota di iscrizione, le quote assicurative ed eventuali visti consolari, sono sempre dovuti. 

 

Il nostro consiglio, visti i repentini cambi normativi e le attuali misure contenitive al COVID 19, messe in atto da tutti i paesi europei, è quello di attendere, prima di annullare la vostra vacanza.

Vivi Karpathos è affianco a tutti i propri clienti/viaggiatori, con onestà e serietà, in questo momento storico delicato, per tutti. 

Insieme ritorneremo a vivere le meraviglie di Karpathos! 


Link alle informazioni Ufficiali per viaggiare in Grecia


Download
Utilizzo mascherina in Grecia
Indicazioni fornite dalle Autorità Elleniche sull'utilizzo dei dispositivi di protezione individuale. I turisti sono gli "utenti": non c'è alcun obbligo di mascherina e guanti da nessuna parte, eccetto: mezzi pubblici e taxi, ascensori, ospedali, ambulatori, centri di diagnosi. Siete liberi di vivere la vacanza in piena libertà.
Tabella uso mascherina.pdf
Documento Adobe Acrobat 138.8 KB

Basta limitazioni agli italiani dal primo luglio

Visita la pagina originale: viaggiaresicuri.it

"Le Autorità greche,...Hanno annunciato altresì la rimozione graduale, a partire da lunedì 15 giugno ed entro la fine del mese, di tutte le limitazioni attualmente esistenti nei confronti dell'Italia.

Dichiarazioni del Ministro degli Affari Esteri, N Dendias, dopo la fine dell'incontro con il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica Italiana, Luigi Di Maio

 

...Infine, abbiamo avuto un lungo dialogo  sulla pandemia, i suoi effetti e il ritorno alla normalità. L'Onorevole Di Maio mi ha informato del rapido miglioramento dei dati epidemiologici in Italia. Ne sono stato molto contento. Sulla base di questi, la Grecia rimuove,  a partire da lunedì prossimo (15 giugno 2020) e gradualmente fino alla fine del mese, eventuali restrizioni. La Grecia  attende che, quest’anno,  i nostri amici italiani trascorrano le loro vacanze nel nostro paese, come negli ultimi anni.

Fonte: Ambasciata di Grecia in Roma


La Grecia è di nuovo pronta ad accogliere il mondo

Le tre fasi di apertura della Grecia, spiegate in italiano, in modo chiaro e sintetico.

Fonte: Ambasciata di Grecia in Roma


L'aeroporto di Bergamo è aperto

Obbligatori gel e mascherina in aeroporto e in aereo. Secondo le condizioni dettate da ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile), ad oggi 13 giugno, i voli riprenderanno con una capienza minima di circa il 65%.

 

Su un aeromobile di due corsie di tre sedili ciascuna, i nuclei familiari e le coppie viaggeranno vicini, l'unica distanza applicata sarà un sedile vuoto tra un passeggero e l'altro che non fanno parte dello stesso nucleo. Tutte le file verranno occupate in quanto lo schienale del sedile, secondo quanto annunciato da ENAC, in linea con le disposizioni EASA (Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea) funge da barriera. 

 

All'imbarco in aeroporto verrà misurata la temperatura, in caso di stato febbrile (oltre i 37,5°), un medico visiterà immediatamente la persona per valutarne lo stato di salute.

 

Per viaggiare in Grecia, oltre al documento d'identità, basteranno la tessera sanitaria ed una polizza sanitaria con copertura adeguata ad eventuali spese mediche in loco.